Übersicht
Schweizerische Akademie der Geistes- und Sozialwissenschaften

Publikationen

I segni dell'altro. Interferenze, prestiti e calchi nei dialetti della Svizzera italiana

Franco Lurà e Dario Petrini
SprachenPublikationsreihe "Sprachen und Kulturen"

I quattro vocabolari nazionali – il Wörterbuch der Schweizerdeutschen Sprache («Idiotikon»), il Glossaire des Patois de la Suisse romande, il Vocabolario dei dialetti della Svizzera italiana e il Dicziunari Rumantsch Grischun – raccolgono e illustrano il patrimonio dialettale del nostro Paese.
Con la serie «lingue e culture», lanciata nel 2009, l’Accademia vuole mostrare, senza seguire un ordine prestabilito, la validità della ricerca sui dialetti e la rilevanza di questi per il nostro patrimonio culturale e per l’identità linguistica della Svizzera.

Dopo i primi tre numeri, dedicati al tedesco friburghese, ai dialetti del Vallese e ai canti popolari romanci di tradizione orale, pubblichiamo ora il quarto numero della serie riservata ai vocabolari nazionali, orgogliosi di essere riusciti a rappresentare con le prime quattro opere le componenti linguistiche del Paese.

Franco Lurà e Dario Petrini, capo redattore e redattore del Vocabolario dei dialetti della Svizzera italiana, hanno esaminato con «I segni dell’altro – Interferenze, prestiti e calchi nei dialetti della Svizzera italiana» la variegata situazione dialettale di questa parte della Svizzera.
Gli autori hanno preso in esame termini, nomi, espressioni, scritti, dialoghi e poesie, mostrando l’influsso di altre lingue e di altre culture sui dialetti locali.
L’Accademia svizzera di scienze umane e sociali è lieta di presentare, insieme con gli autori, il quarto volume di questa serie, augurando una lettura piacevole e interessante.


Dalla serie principale lingue e culture, Berna, Quaderno IV, Berna 2012.

Keine Beiträge gefunden.